La sottoscrizione

Nei secoli XVII e XVIII intere stagioni concertistiche e operistiche o edizioni a stampa di opere musicali furono possibili grazie al concreto supporto di numerosi sottoscrittori. Per citare qualche esempio, la pratica della sottoscrizione permise la realizzazione di stagioni di teatri d’opera quali il Sant’Angelo o il San Cassiano a Venezia, così come la pubblicazione dell’Ode Alexander’s Feast or the Power of Music di Handel o della Musique de Table di Telemann. Potremmo definire queste forme di finanziamento esempi di crowd funding ante litteram.

Sostieni il TBMf

Per la realizzazione della seconda edizione del Turin Baroque Music festival è previsto un budget di oltre 75.000 Euro. In un momento in cui l’arte è sostenuta con sempre maggiore difficoltà dagli enti pubblici, la partecipazione dei privati e di ogni appassionato è fondamentale. Rivolgiamo perciò ai tanti appassionati che amano Torino e la musica dell’epoca barocca l’invito a sostenere la seconda edizione del TBMf.

L’Accademia del Santo Spirito da alcuni anni è entrata a far parte delle Associazioni di Promozione Sociale - APS, pertanto offrendo un contributo al Turin Baroque Music festival - accreditando la propria donazione tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato all'Accademia del Santo Spirito, IBAN IT65V0623001000000015229470, indicando come causale: “Erogazione liberale a favore del TBMf2024” - potrete godere di agevolazioni fiscali* secondo le normative vigenti.

*Codice 26: erogazioni liberali a favore di Stato, Regioni, enti locali territoriali e pubblici, comitati organizzatori, fondazioni/associazioni senza scopo di lucro che svolgono o promuovono attività di studio, ricerca di valore artistico e culturale. La detrazione compete per il 19% sull’intero importo elargito. Le donazioni in contanti non sono deducibili.